luglio 8, 2017 Dipendenti

Prestiti inpdap marina militare

Se sei un dipendente che esercita servizio presso la Marina Militare e vuoi accedere ad un finanziamento agevolato riservato a questa categoria di lavoratori, devi sapere che oggi esistono diverse forme di finanziamenti a tasso agevolato.

Prestiti finalizzati all’acquisto di un auto, a ristrutturare l’appartamento o semplicemente per concederti una vacanza con i fiocchi. In generale tutti i dipendenti delle Forze Armate possono accedere a crediti speciali con tassi applicati davvero al di sotto dei normali tassi applicati dagli istituti di credito.

Come richiedere un prestito inpdap per la marina militare

Sui siti web è possibile trovare una grande quantità di istituti di credito che consentono, ai dipendenti della Marina Militare, di accedere a prestiti a tasso agevolato che generalmente non supera il 4,25% (Tan) e l’8,90% (taeg). E’ possibile anche accedere a portali che confrontano le singole offerte dei vari istituti di credito per valutare le proposte più convenienti. Sarà anche possibile richiedere dei preventivi online nei quali sarà specificata la cifra erogabile e l’importo della rata, oltre che alle spese annesse e ai tassi applicati.

Va anche specificato che queste forme di credito non richiedono alcuna giustificazione. Ciò vuol dire che alla presentazione della documentazione non sarà necessario presentare prevenitivi di spesa, ma solo la propria busta paga per attestare di possedere un contratto a tempo determinato.

Prestiti inpdap marina militare: la documentazione

Per ottenere il finanziamento basterà presentare i propri documenti di identità e l’ultima busta paga. In pochi giorni o addirittura in poche ore, a seconda dell’istituto di credito prescelto, il dipendente potrà vedersi accreditata la somma sul proprio conto corrente, restituendo le rate mensili con piani di ammortamento che dipenderanno dalle specifiche esigenze del richiedente ma anche dall’entità della cifra richiesta.

Se il richiedente sta gia rimborsando un mutuo o altri finanziamenti ancora aperti, può sempre optare per la cessione del quinto dello stipendio, in modo tale che il prestito venga concesso a prescindere, con rata che non potrà comunque eccedere il quinto dello stipendio. Questo tipo di prestiti garantiti vengono concessi anche a coloro che sono incorsi in disguidi come protesti o pignoramenti. Questo è reso possibile dal fatto che la trattenuta del quinto è già ampiamente garantita, essendo il datore di lavoro a dover versare la rata mensile, e trattandosi di un prestito coperto da assicurazione.

Prestiti inpdap : tempi e modalità per la marina militare

Il periodo in cui la somma percepita dovrà essere restituita dipende strettamente dall’importo richiesto e dall’entità dello stipendio mensile. Maggiore sarà la mensilità e più alto sarà il quinto. Di conseguenza più alta sarà anche la cifra che il dipendente potrà percepire. Va anche ricordato che la trattenuta sul quinto può comunque essere rinnovata prima della scadenza e che è anche possibile richiedere un ulteriore cessione del quinto dello stipendio (delega), pagando globalmente una rata pari al 40-50% dello stipendio.

Sui portali web degli istituti di credito si potrà accedere ad ulteriori informazioni in merito. E’ possibile presentare la richiesta di finanziamento telematicamente allegando tutta la documentazione richiesta. E’ sempre consigliabile, farsi rilasciare un preventivo con relativo piano di ammortamento e confrontare le offerte presenti in rete.

Share: